Home Cronaca Cronaca Massa e Carrara

Cadavere sulla Pisa-Spezia è di una donna

0
CONDIVIDI
Cadavere sulla Pisa-Spezia è di una donna

All’origine della tragedia forse un’imprudenza

Ci sarebbe stata un’imprudenza alla base dell’investimento avvenuto ieri, intorno alle 16, nei pressi della stazione di Carrara e che ha bloccato la linea Pisa-La Spezia.

Secondo i primi accertamenti il corpo apparterrebbe ad una donna tra i 50 ed i 60 anni.

Sembra infatti che la vittima fosse appena scesa da un treno e fosse diretta verso un parcheggio dove aveva lasciato la propria auto ma anzichè passare dall’uscita della stazione sarebbe passata attraverso una scorciatoia.

[adrotate group="10"]

Forse lo spostamento d’aria dovuto al passaggio di un treno, potrebbe averla risucchiataverso il convoglio.

La tragedia ha portato a lungo all’interruzione del traffico ferroviario fra Sarzana e Massa Zona in entrambe le direzioni.

Solo alle 18.15 la circolazione ha ripreso normalmente. Diversi i treni cancellati anche alla Spezia.