Home Cronaca Cronaca Prato

Firenze: si sentiva Satana e abusava degli adepti. Arrestato

0
CONDIVIDI
Firenze: si sentiva Satana e abusava degli adepti. Arrestato

Uno studente di 23 anni, residente in provincia di Prato, è finito agli arresti domiciliari. Il giovane nelle sue elucubrazioni mefistofeliche riusciva a convincere i suoi seguaci di essere in possesso di poteri sovrannaturali. Sentendosi un nuovo “Satana” perpetrava abusi anche sessuali, nei confronti di coetanei e minorenni.

Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, era stato perquisito lo scorso febbraio 2020. Ora dovrà rispondere di 13 episodi di violenza sessuale a seguito della segnalazione da parte della madre di due ragazzi.

Il 23enne “Lucifero” avrebbe persuaso gli appartenenti alla setta di avere poteri sovrumani e di averli scelti come adepti per salvare il mondo.

Per convincerli della sua supremazia, e metterli in uno stato di soggezione reverenziale e psicologica e  abusarne sessualmente, avrebbe anche elaborato un rituale di risurrezione: inscenava uno strangolamento da parte di un complice,

dopo qualche minuto si rialzava, fingendo di rimettersi la testa nuovamente dove abitualmente la hanno i comuni mortali. Secondo la sua dottrina, gli atti sessuali erano necessari a liberare le sue vittime, ragazzini e minori, dai demoni. ABov